Home

Preseleziona la ricerca

Gita di due giorni a Ninfa, Sermoneta e Frosinone

Sermoneta e Frosinone

La natura rigogliosa del giardino di Ninfa, il fascino del borgo medievale di Sermoneta, e una cena nel centro storico di Frosinone: un'escursione di due giorni con partenza da, ideale per la primavera-estate.
  • Artistici - Culturali
  • Moto
  • Automobile

immagine della tappa a Giardini di Ninfa -Sermoneta

Immagine di Giardini di Ninfa -Sermoneta

Partendo da Roma, dirigetevi subito a Ninfa dove potrete visitare i celebri giardini. La visita è possibile solo in alcuni giorni dell'anno (da verificare prima di organizzare l'escursione). In questo modo si cerca di preservare la natura rigogliosa che li rende unici. Per raggiungere l' Oasi di Ninfa, da Roma prendete la Via Appia Nuova SS7 e al Km 60,500 girate a sinistra, verso Doganella di Ninfa. Arriverete a destinazione dopo circa 4 Km.
Il parco fu creato negli anni Venti del XIX secolo da Gelasio Caetani che promosse interventi di bonifica. Queste operazioni salvarono i resti del borgo medievale, come la torre, parti delle mura e il vecchio palazzo comunale. Dall'anno 2000 Ninfa è stata nominata Monumento Naturale della Regione Lazio.
Tra viali fiancheggiati da alberi altissimi, siepi, cespugli di lavanda ed altri fiori odorosi, sarete trasportati in un'atmosfera molto suggestiva. Vedrete resti di edifici immersi nella vegetazione, come quelli di alcune chiese, tra le quali Santa Maria Maggiore, con la vicina torre campanaria risalente al XIII

immagine della tappa b Abbazia di Valvisciolo - Sermoneta

Immagine di Abbazia di Valvisciolo - Sermoneta Non lontana da Ninfa, si trova l'Abbazia di Valvisciolo, raggiungibile in pochi minuti attraverso la Via Ninfina. Si considera un vero capolavoro dello stile romanico-cistercense, così come l'Abbazia di Fossanova. Sembra che alcuni monaci greci abbiano fondato quest'abbazia nel XII secolo e che successivamente sia stata occupata dai Templari.

immagine della tappa c Borgo - Sermoneta

Immagine di Borgo - Sermoneta Spostatevi a Sermoneta, nel grazioso borgo medievale, dove potrete trovare un ristorante per fermarvi a pranzare. Basterà tornare verso Ninfa e seguire le indicazioni per il centro di Sermoneta: dovrete lasciare la macchina fuori le antiche mura. Dopo aver passeggiato liberamente per godere dell'atmosfera dei vicoli, avviatevi verso il Castello Caetani (XII secolo), che domina il centro storico e rappresenta il luogo di maggiore interesse. Al centro del paese si trova Piazza del Popolo dove affacciano edifici risalenti al Quattrocento. Attraverso Via S. Maria, potrete anche raggiungere la Collegiata di S. Maria Assunta , con un campanile a cinque piani. Fermatevi a dormire nel centro storico di Sermoneta, così potrete dividere la visita in due giorni.

immagine della tappa d Frosinone

Immagine di Frosinone Per l'ultima tappa del tour, proponiamo di spostarvi a Frosinone, la distanza è di circa 50 Km e si raggiunge tramite la SP 24 poi per 30 Km attraverso la SR 156. Per una passeggiata in centro, entrate attraverso la Porta Romana nelle Antiche Mura (XIV sec.). Partite da Piazza della Libertà, dove si trova il Monumento agli Eroi del Risorgimento (1910) e la Chiesa di S. Benedetto, sorta nel XII secolo, ricostruita nel XIX. Completa la visita di Frosinone, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, con una prima fase romanica. Finita la visita, dedicate del tempo alla scelta di uno dei ristorantini del centro dove assaggiare prodotti tipici come i primi piatti fatti a mano, dagli strozzapreti agli squisiti calascioni con riempimento di ricotta e spinaci. Per tornare a Roma potrete prendere la comoda autostrada A1.

Lascia un commento

Commenti e suggerimenti dei visitatori:

elena16/10/2013 01:11

Che spettacolo! Un itinerario unico...NInfa è stupenda, mai visto niente del genere....